• 09 GEN 20
    • 0
    I rischi del colesterolo alto prima dei 40 anni

    I rischi del colesterolo alto prima dei 40 anni

    Il colesterolo alto è un problema di cui la maggior parte delle persone inizia ad interessarsi solo dopo una certa età, ma bisognerebbe iniziare a monitorare la salute del cuore fin da giovani.

    I risultati dello studio

    Uno studio condotto dai ricercatori del Columbia University Medical Center e pubblicato sulla rivista Journal of the American College of Cardiology, ha dimostrato che bisogna cominciare a controllare i valori di colesterolo nel sangue già tra i 30 e i 40 anni.

    Si è visto che la salute dei vasi sanguigni da giovani rappresenta un mezzo per misurare le future malattie cardiovascolari che si potrebbero presentare dopo i 50-60 anni ed incide in maniera importante sul rischio cardiovascolare in età matura.

    Lo studio ha dimostrato che gli adulti con livelli alti di colesterolo LDL e ipertensione prima dei 40 anni avevano il 64% di probabilità in più di subire un evento cardiaco rispetto a chi non aveva problemi di colesterolo alto da giovane.

    I rischi del colesterolo alto

    Se il colesterolo è sopra i parametri ritenuti normali, uno dei rischi principali è l’aterosclerosi.

    Si tratta di una condizione in cui il colesterolo si deposita sulle pareti delle arterie causandone un ispessimento e un indurimento progressivo che può portare alla formazione di placche nei vasi sanguigni che ne ostacolano il flusso.

    Le conseguenze possono essere molto gravi, come l’angina pectoris, l’infarto e l’ictus.

    Quando iniziare lo screening

    Alla luce di questi risultati, non è mai troppo tardi per iniziare a sottoporsi a controlli periodici del colesterolo tramite le analisi del sangue, anche tra i soggetti che conducono uno stile di vita sano.

    Lo screening andrebbe ulteriormente anticipato negli individui con una predisposizione per familiarità, eventi cardiovascolari da giovani, diabete o con arteriopatie periferiche.

    Come prevenire il colesterolo alto

    Per evitare di alzare il colesterolo cattivo bisogna mantenere abitudini di vita sane, come:

    • l’assenza del fumo di sigaretta;
    • un’alimentazione sana e priva di grassi saturi e alcol;
    • il normopeso;
    • un’attività fisica regolare.

    Se vuoi sottoporti ad un check-up del colesterolo, gli Specialisti di Emicenter possono consigliarti le analisi cliniche più adatte in base al tuo stato di salute.

    AVVISO AI PAZIENTI
    Le informazioni contenute in questa pagina sono solo a scopo informativo e non possono assolutamente sostituire il parere del medico.

    Leave a reply →