TRATTAMENTI RADIOTERAPICI DISPONIBILI

Radioterapia con tecnica IMRT/VMAT

Radioterapia Stereotassica Body – SBRT

Tomoterapia

Radioterapia guidata da immagini – IGRT

Radioterapia stereotassica encefalo e radiochirurgia

Cosa è la Radioterapia

È una branca della medicina che utilizza le radiazioni ionizzanti. Essa svolge un ruolo importante nel percorso di cura delle malattie oncologiche sia con intento curativo, per ottenere la remissione completa della malattia sia con finalità palliativa, per controllare/ridurre i sintomi correlati alla malattia.

Può essere utilizzata da sola, come trattamento esclusivo oppure in combinazione con chirurgia, chemioterapia, immunoterapia ed ormonoterapia.

Il trattamento radiante è mirato (loco-regionale) e si svolge in un numero di sedute che può variare in base alla sede e al tipo di tumore (da una singola seduta a diverse settimane di terapia). La procedura viene eseguita in regime ambulatoriale.

Cosa sono le radiazioni e come vengono prodotte

Le radiazioni ionizzanti sono onde elettromagnetiche che hanno un’energia in grado di danneggiare le cellule tumorali. Oggi le moderne tecnologie permettono di dirigere il fascio di radiazioni in modo mirato e programmato per colpire il volume bersaglio tumorale e, al tempo stesso, permettono di ridurre al minimo l’irradiazione dei tessuti sani circostanti.

Come si esegue la Radioterapia: fasi del trattamento radiante

1. L’indicazione al trattamento viene data dal Medico Specialista in Radioterapia Oncologica nell’ambito della prima visita con il paziente durante il quale vengono effettuate:

  • la raccolta della storia clinica del paziente
  • la valutazione del quadro clinico e degli esami strumentali
  • la valutazione di rischi e benefici dell’eventuale trattamento

2. La fase pre-trattamento prevede:

  • L’esecuzione di simulazione virtuale con TC dedicata (TC di centraggio) in cui il paziente assume la stessa posizione che avrà durante il trattamento.
  • La preparazione di un sistema di immobilizzazione esterno personalizzato, senza l’uso di metodiche invasive, per il corretto posizionamento del paziente durante il trattamento radioterapico. Maschera termoplastica, cuscino personalizzato ad aria compressa, tatuaggi di posizionamento vengono effettuati alla fine della procedura.
  • L’elaborazione del piano di cura personalizzato, da parte del Medico Radioterapista  e del Fisico Medico.

3. La fase di trattamento prevede:

  • Le sedute quotidiane di trattamento radioterapico, con il riposizionamento del paziente attraverso i tatuaggi effettuati alla TC.
  • I controlli clinici programmati, nell’ambito della prevenzione e cura dei possibili effetti collaterali.

È importante ricordare che un paziente trattato con radioterapia non è radioattivo!

Ambulatorio visite per la Radioterapia

In Radioterapia si effettuano prime visite per valutare l’indicazione al trattamento radioterapico.

Successivamente, secondo le indicazioni del medico radioterapista, la segreteria provvederà a consegnare lo schema delle impegnative necessarie per il trattamento.

Si effettuano visite in corso di trattamento e di controllo (follow up). In queste occasioni, è importante ed indispensabile esibire tutta la documentazione a disposizione.

Il nostro Staff di Radioterapia

Direttore Tecnico: Dr. Vincenzo Iorio
Capotecnico: Lucio Savuto
Medici Specialisti in Radioterapia Oncologica: Dr.ssa Annaisabel Rese, Dr. Mario Conte, Dr. Gianfranco Ciaglia, Dr.ssa Ida Scognamiglio
Fisico Medico: Dr. Ferdinando Francomacaro
Tecnici di Radiologia: Ivana Villamaino, Dario Cappelli, Domenico Magliacane
Personale Amministrativo: Rossella Colamonici, Daniela Castagna, Lucrezia Aquilone, Loredana Paone.

Strumentazioni per la Radioterapia disponibili a Napoli da emicenter

  • Acceleratore Lineare Elekta Sinergy® 
  • Tomotherapy HI-ART Accuray
  • TC Multislice GE DISCOVERY (590 RT 16 Slice e diametro tunnel di 80 cm), dedicata al centraggio radioterapico, dotata di gating respiratorio e di laser per la simulazione virtuale, permette anche l’acquisizione di immagini 4D. Le immagini acquisite, vengono automaticamente trasferite a computer dedicati ed elaborate nel piano di cura personalizzato.
  • Sistemi per la pianificazione dei trattamenti (TPS) collegati al PACS (Picture Archiving and communication system)del centro, per la fusione di immagini (TC/PET, RM, TC): Monaco, Pinnacle, Mim.
  • Mosaiq, per la cartella clinica computerizzata.

Per maggiori informazioni o per prenotare contattaci.

Avviso ai Pazienti

Le informazioni contenute in questa pagina sono solo a scopo informativo e non possono assolutamente sostituire il parere del medico.

 6,254 Visite Totali,  1 Visite di oggi