Esposizione ad alcool isobutilico.

Indicazioni all’esame

CAMPIONE RICHIESTO
Prelievo di sangue o campione di urine.

PREPARAZIONE
Non occorre il digiuno.

ULTERIORI INFORMAZIONI
L’alcool isobutilico è utilizzato come solvente di vernici, nella formulazione di prodotti svernicianti, in processi di sintesi chimiche. Può provocare irritazione della cute e delle vie aeree.

Nonostante la metabolizzazione che consegue al suo assorbimento, una quota dell’alcool resta immodificata e può essere rilevata nel sangue e nelle urine, rendendo possibile il monitoraggio biologico dell’esposizione.

Per maggiori informazioni o per prenotare contattaci.

 30 Visite Totali,  2 Visite di oggi

Lascia un commento