moc-dexa-napoli-emicenter

MOC Dexa

La MOC Dexa si esegue nelle sedi Emicenter di Napoli e Casavatore, sia in convenzione con il SSN che in regime privato.

A cosa serve la MOC Dexa

La Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC) con tecnica DEXA (Dual X-ray Absorptiometry) è
l’esame che misura la massa ossea (o densità minerale ossea), cioè la quantità di minerali espressa in grammi contenuti nel nostro scheletro.

La MOC Dexa permette di fare una diagnosi precisa di Osteopenia o di Osteoporosi.

L’esame mineralometrico può essere eseguito a livello della colonna lombare, del femore o dell´intero scheletro.

La MOC Dexa per la diagnosi e il monitoraggio dell’Osteoporosi

La MOC consente di diagnosticare le malattie in cui vi è una riduzione della densità minerale ossea come l´Osteoporosi e di mettere di conseguenza in atto i relativi provvedimenti (dieta e attività fisica) e le terapie idonee ad arrestarne l’evoluzione.

L´Osteoporosi è caratterizzata da fragilità ossea ed espone al rischio di fratture anche spontanee, che si possono cioè verificare anche in assenza di traumi importanti. Le fratture possono verificarsi soprattutto nelle zone del polso, delle vertebre e dell’anca.

La perdita di massa ossea è quasi sempre asintomatica, infatti l’Osteoporosi è spesso definita “malattia silenziosa”.

Sono esposte all’osteoporosi soprattutto le donne al momento della menopausa, a causa di motivi ormonali legati a questa fase della vita. Si stima che un terzo della popolazione femminile europea oltre i 50 anni soffra di questo disturbo, e che più del 75% dei casi non venga diagnosticato.

È quindi molto importante che tutte le donne si sottopongano alla MOC Dexa al momento della menopausa.

I controlli periodici con la MOC Dexa consentono di confrontare la condizione dell’Osteoporosi nel tempo e di monitorare i risutati di eventuali terapie farmacologiche in corso.

Come si esegue la MOC

ll paziente viene fatto sdraiare su un lettino dove lo strumento di emissione dei raggi X, situato sotto il materassino, è accoppiato a un braccio mobile che contiene il rilevatore dei raggi e che scorre lungo il corpo.

Preparazione all’esame

La MOC Dexa non richiede nessuna preparazione, se non togliere prima dell’esame qualsiasi accessorio metallico, ad esempio gioielli, orologi, fermagli. L’esame dura pochissimo, circa tre minuti.

Controindicazioni

L’esame mineralometrico utilizza una dose bassissima di raggi X, pertanto, non ci sono problemi a ripetere l’esame nel tempo.

La MOC Dexa è controindicata per:

  • Le donne in stato di gravidanza, in quanto le radiazioni ionizzanti emesse dalla strumentazione potrebbero essere causa di anomalie fetali.
  • I soggetti con una protesi metallica all’anca (se l’anca è una delle sedi oggetto d’indagine della MOC);
  • I soggetti sottoposti a fusione spinale (non per la valutazione dell’integrazione protesica);
  • Le persone che si sono sottoposte in tempi recenti (10 giorni prima è il limite massimo) a un esame radiologico con mezzo di contrasto.

Apparecchiature

Da EmiCenter l’esame viene eseguito con il GE Lunar Prodigy Primo, che garantisce estrema precisione e dosi di radiazioni minime.

Altri utilizzi della MOC Total Body

La MOC viene condotta sul corpo intero anche per quantificare la massa magra e la massa grassa, rappresentando l’indagine di riferimento nello studio della crescita del bambino affetto da patologie debilitanti, nello studio dell’obesità, delle anoressie, del recupero muscolare nello sportivo infortunato e nelle patologie endocrino-metaboliche.

L’indagine è molto più precisa rispetto ai tradizionali metodi di misura, come l’indice di massa corporea o l’impedenziometria, e consente allo specialista di stabilire diete, terapie, training personalizzati e soprattutto di verificarne l’efficacia nel tempo.

La MOC Dexa da EmiCenter a Napoli e a Casavatore

La MOC Dexa si esegue nelle sedi Emicenter di Napoli e Casavatore, sia in convenzione con il SSN che in regime privato. I Centri sono anche accreditati con i maggiori enti assicurativi, casse mutue e fondi sanitari integrativi.

Le nostre apparecchiature per la radiologia digitale consentono di ottenere diagnosi più accurate e di esporre il paziente a una dose minima di Raggi X.

Per maggiori informazioni o per prenotare contattaci.

Bibliografia

Humadi A, Alhadithi RH, Alkudiari SI. Validity of the DEXA diagnosis of involutional osteoporosis in patients with femoral neck fractures. Indian J Orthop. 2010;44(1):73-78. doi:10.4103/0019-5413.58609

 2,262 Visite Totali,  13 Visite di oggi