Tutti gli esami in ordine alfabetico

Gentile Utente, cliccando su ogni voce potrà visualizzare la descrizione dell’esame e le informazioni sulle modalità di preparazione.

  • MOC FEMORALE

    Preparazione all’esame
    La MOC DEXA non richiede nessuna preparazione, se non togliere prima dell’esame qualsiasi accessorio metallico, ad esempio gioielli, orologi, fermagli.

    Descrizione dell’esame
    L’esame MOC DEXA serve a stimare la densità dell’osso tenendo conto dell’età della paziente, del sesso (i maschi sono meno a rischio), dell’etnia. In questo modo è possibile stabilire se il paziente ha una corretta quantità di osso, se è osteopenico (un po’ carente di osso) o osteoporotico (marcata carenza di osso), agendo prima dell’eventuale frattura. Le fratture di femore presentano un alto rischio di gravi complicanze; di solito colpiscono persone più anziane, con un’osteoporosi avanzata, spesso non riconosciuta e non curata. Richiedono il ricovero in ospedale, un intervento chirurgico obbligato e una degenza riabilitativa. Sono considerate evento importante e invalidante nella vita del paziente osteoporotico, al pari delle fratture vertebrali multiple e severe. La valutazione del rischio di frattura va eseguita da tutte le donne prossime alla menopausa e l’esame MOC sempre dopo i 65 anni di età in ambedue i sessi. Per effettuare l’esame del femore, il paziente, che deve rimanere unicamente con gli indumenti intimi, si sdraia supino sul lettino della MOC con gli arti inferiori posizionati grazie ad un apposito strumento. L’esame è eseguito con il GE Lunar Prodigy Primo, che garantisce estrema precisione e dosi di radiazioni minime e dura pochi minuti nel corso dei quali il paziente deve rimanere immobile. La MOC non è invasiva ed è indolore.

    Controindicazioni
    L’esame può essere eseguito a qualsiasi età e non ha particolari controindicazioni, tranne la gravidanza.

  • MOC TOTAL BODY

    Preparazione all’esame
    La MOC non richiede nessuna preparazione, se non togliere prima dell’esame qualsiasi accessorio metallico, ad esempio gioielli, orologi, fermagli.

    Descrizione dell’esame
    L’esame MOC DEXA serve a stimare la densità dell’osso tenendo conto dell’età della paziente, del sesso (i maschi sono meno a rischio), dell’etnia. In questo modo è possibile stabilire se il paziente ha una corretta quantità di osso, se è osteopenico (un po’ carente di osso) o osteoporotico (marcata carenza di osso), agendo prima dell’eventuale frattura. La MOC viene condotta anche sul corpo intero per quantificare la massa magra e la massa grassa, rappresentando l’indagine di riferimento nello studio della crescita del bambino affetto da patologie debilitanti, nello studio dell’obesità, delle anoressie e del recupero muscolare nello sportivo infortunato. Questo tipo di misurazione va oltre i tradizionali metodi di misura (indice di massa corporea, impedenziometria, etc..),garantisce infatti precisione ed accuratezza tali da da porre lo specialista nella condizione di stabilire eventuali diete, terapie e training personalizzati e soprattutto di verificarne l’efficacia nel tempo. L’esame è eseguito con il GE Lunar Prodigy Primo, che garantisce estrema precisione e dosi di radiazioni minime e dura pochi minuti nel corso dei quali il paziente deve rimanere immobile. La MOC non è invasiva ed è indolore.

    Controindicazioni
    L’esame può essere eseguito a qualsiasi età e non ha particolari controindicazioni, tranne la gravidanza.

  • MOC VERTEBRALE

    Preparazione all’esame
    La MOC DEXA non richiede nessuna preparazione, se non togliere prima dell’esame qualsiasi accessorio metallico, ad esempio gioielli, orologi, fermagli.

    Descrizione dell’esame
    L’esame MOC DEXA serve a stimare la densità dell’osso tenendo conto dell’età della paziente, del sesso (i maschi sono meno a rischio), dell’etnia. In questo modo è possibile stabilire se il paziente ha una corretta quantità di osso, se è osteopenico (un po’ carente di osso) o osteoporotico (marcata carenza di osso), agendo prima dell’eventuale frattura. Il 90% di tutte le deformità vertebrali sono di natura osteoporotica.
    Le fratture della colonna sono tipiche dell’età postmenopausale, non sempre collegate a cadute ma possono risultare da leggeri carichi di compressione o anche solo banali cambi di posizione.
    La rilevazione di una frattura vertebrale può essere problematica e spesso non è clinicamente evidente, ma la sua rilevanza diagnostica e terapeutica è notevole, infatti è un forte fattore di rischio per recidiva o per fratture di altre sedi. Le fratture dei corpi vertebrali, se multiple e severe, si portano dietro un corredo di dolori cronici, con cifosi dorsale, difficoltà a mantenere la posizione eretta e complicanze respiratorie e cardiovascolari. Lo schiacciamento di più vertebre comporta il progressivo cambiamento del tronco, la comparsa di cifosi (gobba) sempre più evidente e la perdita di statura. Per effettuare l’esame, il paziente, che deve rimanere unicamente con gli indumenti intimi, si sdraia supino sul lettino della MOC con gli arti inferiori posizionati grazie ad un apposito strumento. L’esame è eseguito con il GE Lunar Prodigy Primo, che garantisce estrema precisione e dosi di radiazioni minime e dura pochi minuti nel corso dei quali il paziente deve rimanere immobile. La MOC non è invasiva ed è indolore.

    Controindicazioni
    L’esame può essere eseguito a qualsiasi età e non ha particolari controindicazioni, tranne la gravidanza.

  • Prenota Online

    Contattaci per prenotare e per ricevere informazioni su tutti gli Esami strumentali e di laboratorio, i Pacchetti Prevenzione e i nostri Check-up Periodici.
    Prenota
  • Referti Online

    La consultazione dei referti online è un servizio gratuito. I nostri utenti possono attivarla su richiesta al momento dell’accettazione.
    Accedi
  • Sedi e Contatti

    • Casavatore (NA)
      081-19 80 70 00
    • Napoli - Via Manzoni
      081-71 45 955
    • Napoli - Galleria Umberto I
      081-19 80 70 00
    • Centro Medico Nucleare
      081-19 80 70 50