Radiografia dell’anca

La radiografia dell’anca è disponibile da Emicenter nelle sedi di Napoli e Casavatore, sia in convenzione con il SSN che in regime privato.

A cosa serve la radiografia dell’anca

La radiografia dell’anca permette al medico radiologo di visualizzare il sistema osteo-articolare pelvico e fornisce informazioni sulle strutture ossee e sui rapporti articolari.

L’esame consente anche di valutare la conformazione scheletrica del cingolo pelvico e può quindi essere utile nei casi di:

  • coxartrosi o artrosi dell’anca, al fine di verificare le conseguenze sulle articolazioni dei processi artrosici;
  • displasia dell’anca;
  • conflitto femoro-acetabolare;
  • anca a scatto;
  • frattura, sia nei casi di frattura da traumi che in quelli di fratture causate da una debolezza dell’osso per lesioni già esistenti.

La radiografia del bacino e delle anche è uno strumento importante per:

  • valutare la guarigione dell’osso dopo una frattura, evidenziando la formazione del callo osseo, o dopo un intervento chirurgico che interessa le ossa, per controllare l’integrità di protesi, mezzi di sintesi, chiodi, ecc;
  • escludere o verificare la presenza di patologie di natura tumorale come lesioni focali benigne o maligne;
  • accertare lo stato dell’area interessata in previsione di un intervento e sottoporre a controllo periodico le protesi;
  • indagare processi degenerativi che apportano alterazioni di ossa e articolazioni, (artrosi), provocando dolore cronico o problemi al movimento;
  • mappare processi infiammatori (artrite) o infettivi;
  • evidenziare lo stato di usura della cartilagine delle articolazioni.

L’esame dura complessivamente una quindicina di minuti.

Preparazione all’esame

Per eseguire la RX dell’anca non è necessaria una preparazione specifica.

Al paziente si richiede di rimuovere qualsiasi oggetto o indumento che possa ostacolare la buona riuscita dell’esame come piercing, protesi mobili, indumenti, etc.

È sempre consigliabile portare con sé eventuali referti ed esami già eseguiti.

Controindicazioni

L’esame non presenta controindicazioni. Solo in caso di gravidanza, presunta o accertata, è necessario informare il medico prima dell’inizio dell’esame, perché i raggi X possono essere dannosi per il feto.

Radiografia dell’anca a Napoli

Da Emicenter, sia nella sede di Napoli che a Casavatore è possibile sottoporsi alla radiografia dell’anca sia in convenzione che in regime privato.

Le nostre apparecchiature per la radiologia digitale consentono di ottenere diagnosi più accurate e di esporre il paziente a una dose minima di Raggi X.

Per maggiori informazioni o per prenotare contattaci.

Bibliografia

Lim SJ, Park YS. Plain Radiography of the Hip: A Review of Radiographic Techniques and Image Features. Hip Pelvis. 2015;27(3):125-134. doi:10.5371/hp.2015.27.3.125

 225 Visite Totali,  2 Visite di oggi