Radiografia del rachide dorsale

La radiografia del rachide dorsale è disponibile da Emicenter nelle sedi di Napoli e Casavatore, sia in convenzione con il SSN che in regime privato.

A cosa serve la radiografia del rachide dorsale

La radiografia della colonna dorsale è un esame di primo livello e consente di studiare la colonna nel suo tratto più lungo, ovvero quello toracico.

Il rachide dorsale è costituito da dodici vertebre, anatomicamente indicate da D1 a D12 o T1 a T12, articolate nel tratto prossimale con l’ultima vertebra cervicale (C7) e nella parte inferiore con la prima vertebra lombare (L1).

Il tratto del rachide dorsale in anatomia umana, è di notevole importanza per il mantenimento della struttura dello scheletro in posizione eretta e funge da scudo per il midollo spinale. Inoltre grazie alla sua libertà articolare, fornisce un grosso supporto alla gabbia toracica.

Le patologie che si possono diagnosticare attraverso un Rx del rachide dorsale sono svariate e di diversa natura:

  • Posturali:
    • Iperlordosi
    • Ipercifosi
    • Scoliosi concava o convessa
  • Degenerative:
    • Artrosi
    • Reumatosi
    • Osteofitosi
    • Osteocondrosi
    • Osteopenia
    • Osteoporosi
  • Traumatiche:
    • Fratture del soma vertebrali
    • Fratture dei processi trasversi
    • Fratture processi spinosi.
  • Congenite
    • Rachitismo
    • Emispondilia
    • Schisi
    • Spina Bifida.

L’esame dura complessivamente una quindicina di minuti.

Preparazione all’esame

Per eseguire la radiografia del rachide dorsale non è necessaria alcuna preparazione specifica.

Al paziente si richiede di rimuovere qualsiasi oggetto o indumento che possa ostacolare la buona riuscita dell’esame come orecchini, catenine, fermagli, protesi mobili, indumenti, etc.

È sempre consigliabile portare con sé eventuali referti ed esami già eseguiti.

Controindicazioni

L’esame non presenta controindicazioni. Solo in caso di gravidanza, presunta o accertata, è necessario informare il medico prima dell’inizio dell’esame, perché i raggi X possono essere dannosi per il feto.

Quali gli esami radiologici di secondo livello per il dolore dorsale

Alcune patologie non possono essere diagnosticate con semplici radiografie e richiedono lo svolgimento di ulteriori esami diagnostici. Trovano, infatti, un notevole impiego nella diagnostica per immagini esami come la TC e la Risonanza Magnetica, utili a diagnosticare le seguenti patologie:

  • Protrusioni
  • Ernie
  • Disidratazione discale
  • Sclerosi multipla
  • Fratture vertebrali
  • Presenza di neoplasie
  • Necrosi ossea
  • Lesioni Midollari
  • Tumori ossei

Radiografia del rachide dorsale a Napoli

La radiografia del rachide dorsale è disponibile da Emicenter nelle sedi di Napoli e Casavatore, sia in convenzione SSN che in regime privato.

Le nostre apparecchiature per la radiologia digitale consentono di ottenere diagnosi più accurate e di esporre il paziente a una dose minima di Raggi X.

Per maggiori informazioni o per prenotare contattaci.

Bibliografia

el-Khoury GY, Moore TE, Kathol MH. Radiology of the thoracic spine. Clin Neurosurg. 1992;38:261-95. PMID: 1537189.

 137 Visite Totali,  1 Visite di oggi