centro-diagnostico-emicenter-tomosintesi-mammaria-1

Tomosintesi Mammaria: sulla salute del seno possiamo dirti molto di più

Una tecnica diagnostica di ultima generazione
La Mammografia è l’esame d’eccellenza per la prevenzione e la diagnosi del cancro al seno. Oggi i risultati sono ancora più precisi e affidabili grazie all’utilizzo della Tomosintesi, una tecnica di imaging tridimensionale di ultima generazione che consente di scoprire e localizzare anche lesioni mammarie di piccolissime dimensioni e di evidenziare quelle che possono sfuggire alla mammografia tradizionale 2D.

Un’interpretazione più sicura dei risultati

La ricostruzione stratigrafica ottenibile con la Tomosintesi riduce le difficoltà diagnostiche causate dalla sovrapposizione del tessuto fibroghiandolare (denso) che nell’esame convenzionale può ridurre la visibilità di lesioni maligne (falsi negativi) o sovradiagnosticare lesioni dubbie (falsi positivi).

centro-diagnostico-emicenter-tomosintesi-mammaria-15

Come si esegue l’esame

Come per la mammografia, la Tomosintesi si esegue posizionando la mammella su un apposito sostegno, comprimendola leggermente tra due piastre. L’esame non causa alcun tipo di fastidio alla paziente.

MAMMOGRAFIA 3D CON TOMOSINTESI

centro-diagnostico-emicenter-tomosintesi-mammaria-12

SEZIONI (SLICES) DEL SENO DA 1MM

centro-diagnostico-emicenter-tomosintesi-mammaria-13

IMMAGINI STRATIFICATE

centro-diagnostico-emicenter-tomosintesi-mammaria-14

La Tomosintesi acquisisce proiezioni bidimensionali a bassa dose per diverse angolazioni del tubo RX. I dati acquisiti vengono ricostruiti in 3D grazie a una serie di strati sottili ad alta risoluzione.

I vantaggi della Tomosintesi Mammaria

Accuratezza diagnostica
La Tomosintesi Mammaria consente un’analisi specifica e più dettagliata, anche nel caso dei seni giovanili (seni densi) che risultano più difficili da “leggere” perchè costituiti da una maggiore componente ghiandolare. L’esame è in grado di rilevare anche le lesioni più piccole, che possono non essere visibili con la mammografia tradizionale.

Tecnologia tridimensionale
Lo studio 3D della mammella eseguito con la Tomosintesi permette una visualizzazione molto precisa della struttura del seno, consentendo una diagnosi ancora più precoce e la riduzione del numero di falsi negativi e falsi positivi.

Comfort e sicurezza
La compressione della mammella durante l’esame è minima e quindi la sensazione di fastidio è trascurabile. La durata rispetto alla Mammografia rimane invariata, senza significativo aumento della dose di radiazioni.

Chi deve eseguire la Tomosintesi

centro-diagnostico-emicenter-tomosintesi-mammaria-3

Si consiglia di effettuare la Tomosintesi alle donne di età superiore a 40 anni, completando l’indagine diagnostica con un’ecografia bilaterale al seno. Anche alle pazienti over 35 con precedenti casi di tumore in famiglia sono consigliati la Tomosintesi e gli esami di controllo periodici.

Al di sotto dei 35 anni, a meno che non sia il radiologo a chiederlo, si preferisce l’ecografia come strumento diagnostico.

La Tomosintesi è particolarmente indicata in caso di seno denso, una caratteristica molto comune nelle donne al di sotto dei 40 anni, in quelle che stanno assumendo una terapia ormonale sostitutiva o in quelle con una particolare costituzione individuale.

La densità mammaria è una misura che indica la proporzione tra il tessuto ghiandolare, quello connettivo e quello grasso all’interno del seno.

centro-diagnostico-emicenter-tomosintesi-mammaria-4

La Tomosintesi Mammaria da Emicenter

I nostri programmi di salute e prevenzione sono studiati per rispondere alle esigenze di ogni donna. Prenota il tuo controllo senologico con la Tomosintesi.

Avviso agli utenti
Le informazioni fornite sul nostro sito sono di natura generica e pubblicate a scopo puramente divulgativo. Pertanto, non possono sostituire in alcun caso il parere del medico.