• 03 FEB 16
    • 0
    Una musica al giorno leva il medico di torno

    Una musica al giorno leva il medico di torno

    Lo dicevano anche i Pink Floyd «La musica sembra alleviare il dolore e motivare il cervello».
    Uno studio condotto da Guetin dell’Università francese Paris-Descartes avvalora la “tesi” dei Pink Floyd affermando che grazie alla musica anche il dolore percepito da un malato sembra affievolirsi. Musica e salute, dunque, sembrerebbero essere un connubio efficacissimo e molto salutare. Molti neurologi, infatti, affermano anche che ascoltare musica favorisce la riduzione del cortisolo, che è l’ormone dello stress. E la musica classica? Questa è capace di influenzare il respiro armonizzandolo e riportandolo ad un ritmo naturale e costante.
    L’armonia della musica è anche capace di stimolare endorfine nel cervello. Queste migliorano lo stato dell’endotelio, la superficie interna dei vasi sanguigni. In questo modo, quindi, la musica sarebbe capace di migliorare del 19% la condizione di salute di chi soffre di problemi cardiaci. Oltre a questo la musica sa aiutare chi soffre di pressione alta e aumenta le difese immunitarie. Ascoltare musica per 30 minuti al giorno sembrerebbe essere la nuova versione di «una mela al giorno leva il medico di torno».

    Leave a reply →