• 24 OTT 16
    • 0
    Perchè i maschi hanno i capezzoli

    Perchè i maschi hanno i capezzoli

    Ve lo siete mai chiesto? Anche i maschi hanno i capezzoli perché le prime fasi dello sviluppo embrionale dei vari organi procedono senza differenze tra maschio e femmina. In pratica, il sesso viene determinato da segnali ormonali soltanto verso il terzo mese. In risposta a questi segnali, per esempio, le labbra che formano l’apparato genitale femminile si chiudono e formano lo scroto, mentre le gonadi si sviluppano sotto forma di testicoli.

    embrione umanoAppendici inutili 
    Nei maschi si blocca anche la formazione delle mammelle vere e proprie, ma i capezzoli a quel punto si sono già formati. Parecchi anni più tardi, al momento della pubertà, i segnali ormonali specifici dei due sessi aumentano ulteriormente le differenze: il seno femminile si ingrossa perché si arricchisce di tessuto adiposo e di ghiandole, che poi saranno stimolate dagli ormoni a produrre latte per i neonati.
    Nei maschi aumenta il livello dell’ormone testosterone che blocca la crescita del seno. I lobuli non possono così formarsi e i pochi dotti presenti non possono svilupparsi.

    Molte persone e soprattutto molti uomini non sono consapevoli dell’esistenza del tumore del seno maschile, che origina sempre dai dotti.

    Il tumore del seno maschile è raro e nella maggior parte dei casi insorge dopo i 60 anni. Rispetto al tumore del seno femminile la sua frequenza è pari a circa lo 0.7% e di conseguenza vi sono poche conoscenze specifiche. La maggior parte degli studi e delle informazioni sulla diagnosi e la cura derivano dal tumore del seno femminile.

    Sintomi

    Presenza di un nodulo, spesso indolente. È di solito al centro del seno, vicino al capezzolo, perché la maggior parte del tessuto mammario negli uomini è dietro il capezzolo.
    Secrezione dal capezzolo, spesso con presenza di sangue
    Tensione, sensazione di stiramento e/o retrazione del capezzolo
    Ulcera, gonfiore della parete del torace
    Ingrossamento dei linfonodi sotto l’ascella

    Poiché il tumore del seno maschile è molto raro, spesso gli uomini ignorano i sintomi e la diagnosi può essere ritardata. È molto importante che anche gli uomini si rivolgano prontamente al medico di famiglia in caso di sintomi perchè la diagnosi e il trattamento precoce aumentano moltissimo le probabilità di guarigione.

    Leave a reply →