INDICAZIONI SULL’ESAME
Esposizione professionale allo zinco.

CAMPIONE RICHIESTO
Prelievo di sangue o urina.

PREPARAZIONE
Digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua. Si richiede la raccolta di un campione di urine, all’inizio o alla fine del turno di lavoro.

VALORI DI RIFERIMENTO
Sangue
Femmine: 68-107 microg/dl
Maschi: 68-107 microg/dl

Urina
< 1100 microg/dl

TEMPI DI CONSEGNA

ULTERIORI INFORMAZIONI
Lo zinco è un metallo presente in tracce nell’organismo dove è coinvolto in numerose attività. Lo zinco è un metallo indispensabile al nostro organismo in quanto è un elemento costitutivo di oltre duecento enzimi e di molte altre proteine.  Lo zinco è normalmente presente nella dieta (carne, pesce, uova, latte), assorbito a livello gastro-intestinale ed è eliminato con le feci. L’esposizione ai fumi dei sali di zinco può provocare irritazione cutanea, delle vie respiratorie e dell’apparato gastroenterico.