INDICAZIONI SULL’ESAME
Malattia cronica intestinale (M.C.I.), celiachia, giardiasi, sprue. Diagnosi differenziale con le patologie funzionali del colon (colon irritabile). Monitoraggio della M.C.I.

CAMPIONE RICHIESTO
Due campioni d’urina.

PREPARAZIONE
Prima dell’esame nessun tipo di alimenti, bevande, farmaci contenenti lattulosio e mannitolo. Il Lattulosio è una sostanza presente nei lassativi e nei prebiotici. Evitare lassativi a base di lattulosio e prebiotici.
Il Mannitolo è utilizzato come dolcificante, emulsionante, addensante, gelificante normalmente descritto con la sigla E421. Oltre agli alimenti sopra descritti, non assumere anche i prodotti dietetici “senza zucchero” quali caramelle, gomme da masticare, succhi dietetici, caramelle per la tosse, prodotti da forno dietetici, gelati e prodotti di pasticceria.

VALORI DI RIFERIMENTO
Il normale rapporto tra lattulosio e mannitolo urinari 6 ore dopo l’ingestione di 5 grammi di lattulosio e 1 grammo di mannitolo è normalmente inferiore a 0,03. Un valore più elevato è indice di un’alterata permeabilità intestinale.

TEMPI DI CONSEGNA

ULTERIORI INFORMAZIONI
Il rapporto Lattulosio/Mannitolo, consente di valutare la permeabilità della parete intestinale e la sua capacità di assorbimento.  Nell’intestino sano la percentuale di assorbimento del mannitolo è del 14%. Valori inferiori sono indice di alterato assorbimento intestinale.
Al contrario il lattulosio, in condizioni fisiologiche viene assorbito assai scarsamente, meno dell’1%. Valori più elevati si presentano in condizioni di alterato assorbimento intestinale.