INDICAZIONI SULL’ESAME
Approfondimento diagnostico delle anemie da sospetta carenza marziale.

TIPO DI CAMPIONE
Prelievo di sangue

PREPARAZIONE
Digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

VALORI DI RIFERIMENTO
Femmine: 37-147 microgr./dL
Maschi: 59-158 microgr./dL

TEMPI DI CONSEGNA

ULTERIORI INFORMAZIONI
Il ferro è indispensabile per la formazione dell’eme (emoglobina, mioglobina, citocromo). Assorbito a livello intestinale, viene temporaneamente immagazzinato nella ferritina delle cellule della mucosa intestinale per essere poi rilasciato nel sangue per essere distribuito alle cellule.
Tra le forme di anemia, quella comunemente definita “sideropenica” è assai diffusa, soprattutto tra neonati, adolescenti e donne in età fertile. L’anemia sideropenica viene diagnosticata quando, nel sangue, il ferro alimentare è carente; tale carenza deriva dalla riduzione sia dell’assunzione che dell’assorbimento di questo importante minerale. L’anemia sideropenica si manifesta quando nell’organismo i livelli di ferro sono così bassi da risultare insufficienti per produrre abbastanza emoglobina, utile per il trasporto di ossigeno nei tessuti. L’anemia può essere favorita da più elementi: dieta carente di ferro, emorragie, gravidanza, incapacità di assorbire il ferro (tipica conseguenza di celiachia, steatorrea, diarrea cronica ed interventi chirurgici a livello gastrico), mestruazioni abbondanti.