INDICAZIONI SULL’ESAME
Esposizione professionale al piombo.

CAMPIONE RICHIESTO
Prelievo di sangue o campione di urine emesse all’inizio o alla fine del turno di lavoro.

PREPARAZIONE
Non occorre il digiuno.

VALORI DI RIFERIMENTO
Sangue:
Femmine: 0 – 40 microg/dl
Maschi: 0 – 60 microg/dl
Urina:
< 80 microg/dl

TEMPI DI CONSEGNA

ULTERIORI INFORMAZIONI
Il piombo è un metallo che trova largo impiego nell’industria (produzione di leghe metalliche, nei coloranti, nelle batterie) che penetra nell’organismo per via respiratoria o digestiva sotto forma di polveri o fumi. L’intossicazione può causare danni ematologici (anemia saturnina), renali (nefropatia cronica), nervosi (encefalopatia).