INDICAZIONI SULL’ESAME
Esposizione professionale al nickel.

CAMPIONE RICHIESTO
Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue o urina.

PREPARAZIONE
Non occorre il digiuno. Si richiede la raccolta di un campione di urina. Le urine raccolte devono essere emesse all’inizio o alla fine del turno di lavoro.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Il nickel è un metallo che si trova in tracce nell’organismo dove svolge un ruolo nel metabolismo ormonale e in alcune attività enzimatiche. Il nickel è normalmente presente nella dieta. L’esposizione professionale si esplica attraverso l’inalazione di polveri e fumi contenenti questo metallo. L’intossicazione acuta si manifesta con disturbi respiratori fino all’edema polmonare, alterazioni del Sistema Nervoso Centrale e dermatiti. L’intossicazione cronica può essere cancerogena (tumore polmonare).