INDICAZIONI SULL’ESAME
Esposizione professionale a metiletilchetone.

CAMPIONE RICHIESTO
Prelievo di sangue o campione di urina.

PREPARAZIONE
Non occorre il digiuno. Le urine raccolte possono essere emesse prima e dopo il turno di lavoro.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Il metiletilchetone è ampiamente utilizzato come solvente e diluente di vernici, nella formulazione di collanti, nell’industria farmaceutica e in vari processi industriali. È una sostanza caratterizzata da una discreta tensione di vapore per cui si disperde facilmente nell’aria degli ambienti nei quali viene utilizzata.
L’esposizione professionale può portare ad un assorbimento per inalazione e anche per contatto cutaneo. Il metabolismo è abbastanza veloce per cui alla fine del periodo di esposizione (giornata di lavoro) risulta agevole riscontrare nei fluidi biologici (sangue e urine) la presenza dei metaboliti e anche di una quota immutata nella sua forma originale che può essere utilizzata come mezzo per il monitoraggio biologico dell’esposizione professionale. Può determinare irritazione cutanea e delle prime vie aeree.