INDICAZIONI SULL’ESAME
Tumore della mammella e Adenocarcinoma gastrico.

CAMPIONE RICHIESTO
Prelievo bioptico.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Il 15-25% delle donne colpite da carcinoma della mammella mostra un’amplificazione del gene che codifica per HER2, un fattore di crescita epiteliale umano. Ciò si associa ad una maggiore aggressività del tumore con un notevole rischio di metastasi. La positività a HER2 conferisce un dato di aggressività elevato al carcinoma mammario, nonostante la sua caratterizzazione debba essere contestualizzata in un quadro più complesso che preveda anche l’analisi dei recettori ormonali. 
Questo fattore di crescita epiteliale rappresenta un fattore di rischio notevole anche per le pazienti che, in base all’espressione dei recettori ormonali, dovrebbero mostrare una prognosi più favorevole.
L’adenocarcinoma gastrico (ACG) rappresenta la seconda e la quarta causa di morte per cancro nel mondo rispettivamente nel sesso maschile e femminile. E’ dimostrato che la sovraespressione e l’amplificazione di HER2 nell’ACG si associano ad una prognosi nettamente peggiore.