INDICAZIONI SULL’ESAME
Stima della velocità di filtrazione glomerulare.

CAMPIONE RICHIESTO
Prelievo di sangue.

PREPARAZIONE
Evitare un intenso esercizio fisico nelle 8-12 ore che precedono il prelievo.

ULTERIORI INFORMAZIONI
La GFR viene considerata il modo più accurato per valutare il cambiamento dello stato renale. Se il danno renale viene valutato velocemente, può essere possibile prevenire un peggioramento renale valutando la pressione sanguigna alta, il diabete, o altre malattie che possono danneggiare il rene.
Poichè l’ EGFR può essere calcolato basandosi sulla creatinina sierica, un test facile e comune utilizzato in laboratorio, è possibile avere una stretta stima dell’attuale GFR.
Una diminuzione della GFR si ha in tutte le situazioni di diminuito flusso sanguigno ai reni: shock emorragico, deidratazione, insufficienza cardiaca congestiva, glomerulo nefriti, sindromi nefrotiche, pielonefriti, amiloidosi, disfunzioni tubulari acute, nefriti interstiziali etc.