INDICAZIONI SULL’ESAME
Sospetta infezione

CAMPIONE RICHIESTO
Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.

PREPARAZIONE
Digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

ULTERIORI INFORMAZIONI
L’infezione da Echinococcus granulosus avviene per ingestione accidentale delle uova del parassita a loro volta emesse con le feci da animali (cani, volpi, lupi) che si nutrono di carcasse, specie di pecora. Superata la barriera intestinale, le oncosfere del parassita migrano per via ematica fino a localizzarsi in organi, più frequentemente fegato e polmoni, dove formano cisti.
La ricerca degli anticorpi anti-echinococco è caratterizzata da una buona sensibilità e specificità nei pazienti con cisti epatiche, mentre la sensibilità risulta molto più bassa nelle cisti polmonari ed ossee.