INDICAZIONI SULL’ESAME
Approfondimento diagnostico in caso di riscontro occasionale di valori patologici di fosfatasi alcalina sierica senza sospetti clinici.

CAMPIONE RICHIESTO
Prelievo di sangue.

PREPARAZIONE
Digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

ULTERIORI INFORMAZIONI
La fosfatasi alcalina è un enzima presente in vari tessuti del corpo, come fegato, ossa, reni, intestino e placenta della gravidanza. Tuttavia, le concentrazioni più elevate di questo enzima si possono osservare nelle ossa e nelle cellule epatiche. La rilevazione dei livelli di fosfatasi alcalina è utile per diagnosticare possibili malattie delle ossa o malattie epatiche. Quando ci sono dei danni al fegato, le cellule danneggiate rilasciano grandi quantità di questo enzima nel sangue. Questo test viene spesso utilizzato per rilevare ostruzioni delle vie biliari, ma significativi incrementi sono stati osservati in tumori del fegato e cirrosi , così come l’epatite e l’utilizzo di farmaci che intaccano il fegato. Qualsiasi situazione che comporta una eccessiva formazione ossea, come la malattia di Paget, e altre condizioni come l’artrite reumatoide o qualsiasi altra situazione come la semplice frattura ossea potrà aumentare i livelli di fosfatasi alcalina. Nei bambini e negli adolescenti è una caratteristica comune rilevare alti livelli di questo enzima, in quanto le loro ossa si stanno ancora formando.